Intenzione di Preghiera

NUOVO SITO DELLA BASILICA DI SAN PAOLO
www.basilicasanpaolo.org

EVENTI CULTURALI PER LA CHIUSURA DELL’ANNO PAOLINO
E una conferenza stampa del cardinale Andrea di Montezemolo nella Sala Stampa della Santa Sede.

Roma, 24/03/2017

Sito Ufficiale della Santa Sede JOSP
Anno Paolino Eventi Servizi Ufficio Stampa Basilica di San Paolo         

ANNO PAOLINO: CATTOLICI TURCHI SI MOBILITANO PER CELEBRAZIONI
TURCHIA, ANNO PAOLINO: I CATTOLICI TURCHI SI MOBILITANO PER LE CELEBRAZIONI

San Paolo
Tarso ed Antiochia, luoghi legati alla presenza ed alla predicazione dell’Apostolo Paolo in Turchia, ci si prepara per le celebrazioni dell’Anno Paolino, indetto dal Papa Benedetto XVI°.
I Vescovi della Turchia hanno annunciato: “in quanto Chiesa cattolica di Turchia apriremo l’Anno Paolino il 22 giugno 2008 a Tarso con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Card. Walter Kasper”.
Dopo l’apertura solenne si terrà un simposio su San Paolo a Tarso ed Iskenderun (22-24 giugno).  In programma anche un pellegrinaggio nazionale sui passi dell’Apostolo a Tarso, Antiochia ed Efeso, mentre sono in cantiere ulteriori iniziative “insieme ad i nostri fratelli Ortodossi e Protestanti”.
In particolare Tarso ed Antiochia saranno mete di pellegrinaggi sempre più numerosi da parte di fedeli di tutto il mondo; per questo la Chiesa ha chiesto al governo turco di concedere che Sante Messe, incontri di preghiera e catechesi si possano tenere nella chiesa di San Paolo a Tarso, oggi museo.
La città di oggi sorge proprio dove era l’antica Tarso ed ufficialmente non vi è una folta presenza Cristiana.
La chiesa di San Paolo, dove i pellegrini potranno recarsi, è stata chiesa bizantina ed armena, poi utilizzata per anni come magazzino militare, infine trasformata in un museo.  Per i Vescovi turchi, che hanno inviato ai fedeli una lettera per l’Anno Paolino, è importante riportare all’attenzione dei pellegrini i luoghi di vita di San Paolo “patrimonio di tutti i discepoli di Cristo, ma particolarmente di noi che siamo figli di questa terra che lo ha visto nascere, predicare Cristo senza sosta e testimoniarlo in tante prove”.
Antiochia sull’Oronte è la città culla delle prime comunità cristiane di cui parlano gli Atti degli Apostoli.  Qui per la prima volta i discepoli di Gesù vengono chiamati Cristiani.  Nello stesso quartiere in cui i discepoli di Cristo si riunivano a pregare, oggi vive una piccola comunità Cristiana, composta da una decina di famiglie cattoliche ed un consistente numero di greco-ortodossi di lingua araba, che si radunano per condividere la fede e crescere spiritualmente, nutrendosi della parola e dell’Eucarestia.
 

UFFICIO STAMPA

  BOLLETTINI ANNO PAOLINO
  NEWS
  EDIZIONI
  GALLERY

Calendario Eventi e Visite
(riferirsi all'Italiano):
  
 
Untitled
<<  MARZO 07  >>
L   M   M   G   V   S   D





Intenzione di Preghiera

Chiunque voglia può inviare le proprie preghiere attraverso il formulario qui di seguito

Indulgenze Plenarie

In occasione dei duemila anni dalla nascita del Santo Apostolo Paolo, vengono concesse speciali Indulgenze.

Saeculo XX expleto postquam Sanctus Apostolus Paulus in terris ortus est, speciales conceduntur Indulgentiae.

Il Padre Priore dell'Abbazia di San Paolo Fuori le Mura ha composto un inno in onore dell'apostolo delle genti.
Per leggerne il pentagramma ed ascoltarlo, andare sul sito:

www.abbaziasanpaolo.net
Copyright © 2017 Basilica Papale San Paolo Fuori le Mura - Privacy Policy - made in Bycam