Intenzione di Preghiera

NUOVO SITO DELLA BASILICA DI SAN PAOLO
www.basilicasanpaolo.org

EVENTI CULTURALI PER LA CHIUSURA DELL’ANNO PAOLINO
E una conferenza stampa del cardinale Andrea di Montezemolo nella Sala Stampa della Santa Sede.

Roma, 26/04/2017

Sito Ufficiale della Santa Sede JOSP
Anno Paolino Eventi Servizi Ufficio Stampa Basilica di San Paolo         

SPECIALE INDULGENZA PLENARIA DEL PAPA PER L’ANNO PAOLINO
Un Decreto della Penitenzeria Apostolica indica chi potrà lucrarla e a quali condizioni.

Angelus
Il Santo Padre Benedetto XVI ha concesso il dono di speciali indulgenze per l’Anno Paolino perché i fedeli possano “rinnovare e rinforzare, con fervore anche maggiore in questa pia e felice occasione, propositi di salvezza soprannaturale; rendere onore al beato Paolo Apostolo ed essere spronati dolcemente a portare frutti di buone opere”.
Così afferma un Decreto emesso sabato 10 maggio, vigilia di Pentecoste, dalla Penitenzeria Apostolica “incaricata dal Papa di prepararlo e di redigerlo” (reca infatti le firme del Penitenziere Maggiore, cardinale James Francis Stafford, e del Reggente, il vescovo Gianfranco Girotti OFM Conv.) il cui testo integrale è disponibile in un apposito spazio di questo sito Internet (www.annopaolino.org) attualmente solo nelle lingue ufficiali latina e italiana, in attesa delle traduzioni in diverse lingue.
Delle indulgenze, che “varranno per tutta la durata dell’Anno Paolino”, dunque dal 28 giugno 2008 al 29 giugno 2009, potranno specificamente beneficiare innanzi tutto i “singoli fedeli cristiani veramente pentiti che, debitamente purificati mediante il Sacramento della Penitenza e ristorati con la Sacra Comunione, piamente visiteranno in forma di pellegrinaggio la Basilica Papale di San Paolo sulla via Ostiense e pregheranno secondo le intenzioni del Sommo Pontefice”. In effetti l’Indulgenza Plenaria è stata da sempre elargita dai Papi ai fedeli in visita alla Basilica in ogni tempo (e le relative istruzioni sono di facile conoscenza presso la Cappella del S.S. Sacramento). Questa speciale per l’Anno Paolino “potrà essere lucrata sia per loro stessi, sia per i defunti “, ma “soltanto una volta al giorno” e osservando prescrizioni e atti di devozione nel Decreto ben specificati.
Potranno inoltre lucrare l’Indulgenza Plenaria sia i fedeli cristiani delle varie Chiese locali “nei giorni della solenne apertura e chiusura dell’Anno Paolino in tutti i luoghi sacri” e “in altri giorni determinati dall’Ordinario del luogo, cioè dal Vescovo; sia “i fedeli impediti da malattia o da altra legittima e rilevante causa…purché si uniscano spiritualmente a una celebrazione giubilare in onore di San Paolo, offrendo a Dio le loro preghiere e sofferenze per l’unità dei Cristiani”.
 

UFFICIO STAMPA

  BOLLETTINI ANNO PAOLINO
  NEWS
  EDIZIONI
  GALLERY

Calendario Eventi e Visite
(riferirsi all'Italiano):
  
 
Untitled
<<  APRILE 07  >>
L   M   M   G   V   S   D





Intenzione di Preghiera

Chiunque voglia può inviare le proprie preghiere attraverso il formulario qui di seguito

Indulgenze Plenarie

In occasione dei duemila anni dalla nascita del Santo Apostolo Paolo, vengono concesse speciali Indulgenze.

Saeculo XX expleto postquam Sanctus Apostolus Paulus in terris ortus est, speciales conceduntur Indulgentiae.

Il Padre Priore dell'Abbazia di San Paolo Fuori le Mura ha composto un inno in onore dell'apostolo delle genti.
Per leggerne il pentagramma ed ascoltarlo, andare sul sito:

www.abbaziasanpaolo.net
Copyright © 2017 Basilica Papale San Paolo Fuori le Mura - Privacy Policy - made in Bycam